Questo articolo è stato letto 0 volte

Augusta – Aggredito ispettore Polizia municipale

vigili_traffico2

vigili_traffico2Un ispettore del comando di Corso Sicilia, C.R., è finito in ospedale a seguito dell’aggressione subita mentre era in servizio all’ingresso monumentale del cimitero. Il grave episodio d’intolleranza è accaduto ieri , anche se solo oggi è stato comunicato dallo stesso Comando. L’aggressore Carlo D.G. adesso si trova agli arresti domiciliari . Questi i fatti : ieri davanti all’ingresso del cimitero, alla richiesta di Carlo D.G. di poter accedere all’interno dell’area cimiteriale con l’autovettura privata, a bordo della quale viaggiava l’anziana madre, l’ispettore spiegava che “per motivi di sicurezza non era consentito l’ingresso all’interno del cimitero e che avrebbe dovuto lasciare il veicolo nelle aree di parcheggio adiacenti, così come prescritto dall’autorizzazione rilasciata all’automobilista”.
Alla risposta negativa dell’ispettore, l’uomo ha iniziato a inveire con insulti e minacce che, nonostante la scomposta reazione dell’interlocutore, cercava di convincerlo a calmarsi e mantenere un comportamento corretto. Dalle parole l’uomo è passato ai fatti,aggredendolo. Nel tentativo di difendersi l’ispettore è rimasto contuso. In seguito l’agente è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Muscatello di Augusta, dove gli è stata riscontrata la frattura scomposta del dito pollice sinistro con una prognosi di quaranta giorni, salvo conseguenze. L’aggressore è stato rintracciato dalla Polizia Municipale e arrestato con la collaborazione dei Carabinieri di Augusta che sono prontamente intervenuti a sostegno della Polizia Municipale. L’uomo adesso è agli arresti domiciliari, a disposizione del giudice, per lui è scattata l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, rischia da un minimo di tre mesi a un massimo di tre anni.

 

Fonte: www.augustaonline.it

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *