Questo articolo è stato letto 0 volte

Savona – Premio Anci, menzione speciale alla polizia municipale loanese

municipio-loano

municipio-loanoLa Commissione di Valutazione del Premio ANCI Sicurezza Urbana, iniziativa patrocinato dal Ministero dell’Interno, ha conferito una menzione speciale al Corpo di Polizia Municipale di Loano per l’attività svolta nelle operazioni di emergenza a supporto della città di Genova colpita dalla recente alluvione. La cerimonia di consegna si svolgerà sabato 8 novembre p.v., a Milano, in occasione della XXXI Assemblea Annuale dell’ANCI, appuntamento dedicato alle Polizie Municipali.

La Commissione di Valutazione del Premio ANCI Sicurezza Urbana, iniziativa patrocinato dal Ministero dell’Interno, ha conferito una menzione speciale al Corpo di Polizia Municipale di Loano per l’attività svolta nelle operazioni di emergenza a supporto della città di Genova colpita dalla recente alluvione.

La cerimonia di consegna si svolgerà sabato 8 novembre p.v., a Milano, in occasione della XXXI Assemblea Annuale dell’ANCI, appuntamento dedicato alle Polizie Municipali.

A ritirare il riconoscimento saranno l’Assessore alla Polizia Municipale e alla Sicurezza dei Cittadini, Luca Lettieri e il Comandante Gianluigi Soro e due Agenti di P.M.

«Siamo felici di questo riconoscimento – dice il Sindaco di Loano Luigi Pignocca – che testimonia la buona organizzazione del nostro corpo di Polizia Municipale. Nel caso di emergenze, come quella verificatasi a Genova, credo che sia doveroso mettersi a disposizione e fare la propria parte. La Polizia Municipale di Loano è al servizio della comunità loanese, ma è pronta a dare il proprio contributo in una logica di mutuo soccorso».

Nei giorni scorsi era giunto anche il ringraziamento del Comandante del Corpo di Polizia Municipale del Comune di Genova, Giacomo Tinella: «Grazie veramente di cuore per la disponibilità, la vicinanza e l’affetto che ci avete dimostrato in questo momento così drammatico per la città di Genova».

 

Fonte: www.savonanews.it

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *