Questo articolo è stato letto 8 volte

Perugia – Camionisti e autisti acquistavano droga lungo le piazzole di sosta a Perugia

camion

camionLa scoperta è stata fatta dai carabinieri di Perugia che hanno seguito per settimane un tunisino che frequentava molte aree di servizio e aveva rapporti con autotrasportatori locali e non. Manette e patenti ritirate.

Non si sa se è più inquietante che ci sia uno spacciatore, a Perugia, specializzato nel vendere droga (cocaina) nelle aree di servizio o se lo sia di più sapere che i clienti fedeli del pusher erano tutti autotrasportatori e autisti di bus a lunga percorrenza. Tutte persone che poi guidano per ore su strade, super-strade e autostrade affollatissime.

I Carabinieri hanno arrestato quello che è stato definiti lo spacciatore delle aree di servizio sulla E/45. Si tratta di un tunisino che era finito nel mirino dell’Arma a causa delle “strane” frequentazioni del pregiudicato con diversi autotrasportatori della zona, nonché un certo andirivieni dell’uomo verso la piazzola di sosta dei mezzi antistante un’area di servizio di Perugia. L’uomo utilizzava una strada pedonale per accedere al parcheggio:  dopo essere salito a bordo dei mezzi, pattuiva con i conducenti il quantitativo di droga e il prezzo ed effettuava con questi lo scambio. Poi scendeva dal mezzo e si allontanava velocemente.

Questo era il modus operandi dello spacciatore che ormai da qualche tempo cedeva dosi di stupefacente a camionisti e conducenti di mezzi pesanti indifferenti ai rischi connessi alla guida sotto l’effetto di droga. Le manette sono scattate dopo che aveva venduto alcune dosi di coca ad un autotrasportatore a cui è stata ritirata la patente.

 

Fonte: www.perugiatoday.it

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *