Questo articolo è stato letto 0 volte

Randagismo: cani morti a Rossano, indaga polizia municipale

cani-randagi

cani-randagiLa Polizia municipale di Rossano ha aperto un fascicolo per fare chiarezza sul sospetto avvelenamento di cani randagi. Una pattuglia, secondo quanto reso nioto dall’amministrazione comunale, è già a lavoro da stamani per raccogliere informazioni ed elementi utili al completamento dell’indagine.

Nel frattempo, le carcasse dei due animali trovati esanimi in località Matassa sono state trasferite nel centro zoo-profilattico di Cosenza per essere sottoposte ad una necroscopia che chiarirà le cause dell’avvenuto decesso. “Stamani – si legge in una nota del Comune -, il vice sindaco Guglielmo Caputo ha inoltrato una comunicazione ai responsabili del Corpo di Polizia municipale, i vice comandanti Giuseppe Calabrò e Pietro Pirillo, e per conoscenza all’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza – Servizio veterinario, al Corpo forestale dello Stato e alla Stazione dei Carabinieri di Rossano, in ottemperanza dell’ordinanza ministeriale 18 dicembre 2008, al fine di avviare un’ indagine circa il sospetto avvelenamento dei due cani randagi rinvenuti morti in Via Amerigo Vespucci – quartiere Matassa nella giornata di ieri”.

 

 

Fonte: www.cn24tv.it

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *