Questo articolo è stato letto 0 volte

Maxi truffa da 1 milione di euro alle assicurazioni a Rimini, 24 denunce

Truffa alle assicurazioni, 24 persone denunciate, 5 compagnie truffate, un milione di euro il giro d’affari nell’operazione “Passione truffe”.
La Polizia Stradale di Rimini ha denunciato 24 persone e per associazione a delinquere e fraudolento danneggiamento di beni assicurati. I coinvolti sono tutti di età compresa tra i 25 e i 52 anni, residenti a Rimini e provincia. Sono carrozzieri e periti assicurativi. Denunciando falsi incidenti o sfruttando sinistri realmente avvenuti, presentavano domanda di rimborso alle ignare compagnie assicurative. A far insospettire i poliziotti sono state le indagini su una serie di incidenti stradali, avvenuti in diversi momenti, nei quali c’era un rapporto di conoscenza tra le parti coinvolte. Gli agenti hanno proceduto ai controlli scoprendo inoltre che, spesso e volentieri, tra beneficiari e testimoni di vari presunti incidenti stradali, figuravano sempre le stesse persone.
I denunciati di volta in volta assumevano vari “ruoli” a seconda della frode in atto. Essendo legati professionalmente al mondo dell’infortunistica stradale, era relativamente semplice. Erano in grado di produrre, in tempi stretti, documentazione fotografica ed amministrativa, attivando le pratiche di risarcimento danni. In questo modo, grazie anche alla complicità di periti assicurativi, riuscivano a ricostruire anche incidenti stradali inesistenti, chiedendo poi risarcimenti per danni superiori o mai verificatisi.
Gli agenti hanno ricostruito uno ad uno ogni singolo incidente. Le indagini sono ancora in corso.

Fonte: m.altarimini.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *