Questo articolo è stato letto 0 volte

Velletri – La Polizia Locale sequestra un’area di stoccaggio illegale di rifiuti

rifiuti

rifiutiUna nuova operazione contro i reati ambientali è stata messa a segno dalla Polizia locale di Velletri, che ha sequestrato un’area dove venivano trattati illegalmente degli elettrodomestici, depredati del rame e di altri elementi di valore, prima che le carcasse venissero poi abbandonate nel territorio.

La brillante azione condotta dalla Polizia locale di Velletri ha ricevuto il plauso dell’assessore all’Ambiente Luca Masi, che a tal proposito ha dichiarato: “E’ un punto a favore dell’ambiente e della collettività. Ringrazio il comandante Maurizio Santarcangelo e tutto il personale per il lavoro svolto, frutto di una costruttiva collaborazione. La segnalazione era scaturita dall’anomalo concentramento di carcasse di elettrodomestici trovate dagli operatori della Volsca e grazie al coraggio di qualche cittadino siamo stati in condizioni di comunicare alla Polizia locale gli elementi salienti per svolgere le indagini”.

Il sequestro avviene alla vigilia dell’entrata in servizio della nuova vigilanza ambientale che sarà svolta con il contributo volontario delle associazioni venatorie che hanno sottoscritto una convenzione con il Comune di Velletri. I volontari avranno una funzione principalmente informativa e saranno coordinati dalla Polizia locale.

 

 

Fonte: www.castellinotizie.it

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *