Questo articolo è stato letto 0 volte

Lecce – Scarpe contraffatte, carne e sughi scaduti: la Polizia locale di Lecce ‘controlla’ la città

polizia-municipale-controlli

polizia-municipale-controlliPassino le scarpe dei marchi più prestigiosi,rigorosamente falsi, vendute ad un prezzo più accessibile, ma che nel mirino dei controlli della polizia locale di Lecce siano finiti anche carne e sughi scaduti fa riflettere, e tanto. Iniziata poco dopo le 20.00, in via Trinchese, all’ingresso della Galleria, l’operazione di ieri che ha visto impegnati tre operatori che fanno parte della sezione di Polizia Amministrativa e Commerciale si è conclusa con un nuovo sequestro di merce contraffatta. Il venditore, un ragazzo extracomunitario, alla vista del personale di via Rossini ha tentato di allontanarsi abbandonando per terra alcune paia di scarpe Hogan, molto probabilmente non originali. Decine di calzature della nota marca che sono state sottoposte a sequestro in attesa di essere distrutte.

Ma la serata non è finita così. Nel mirino dei controlli è finito anche un negozio di generi alimentari in via Don Bosco. La donna, che si è dichiarata titolare dell’esercizio di vicinato, alla richiesta degli agenti non è stata in grado di esibire alcuna autorizzazione amministrativa. A catturare l’attenzione, però, sono stati soprattutto due congelatori verticali presenti all’interno dell’esercizio, dove erano conservate porzioni di carne prive di etichettatura e di tracciabilità.

Con l’aiuto del personale del Siav (Servizio igiene alimenti veterinario) della Asl di Lecce, gli agenti si sono ripresentati nuovamente nel negozio questa mattina e l’intervento si è concluso con il sequestro di circa 60 kg di carne, oltre a svariate confezioni di sughi e condimenti, messi in vendita nonostante fossero scaduti.

Sono stati effettuati anche altri controlli nei pubblici esercizi per il rispetto delle norme di prevenzione dell’impatto acustico, soprattutto nella centralissima via Umberto I, controlli che proseguiranno per tutto il fine settimana.

 

 

Fonte: www.leccenews24.it

 

 

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *