Questo articolo è stato letto 2 volte

Milano – Task force contro furti seriali. Arrestate 14 persone

ladri_auto

ladri_autoArrestate 14 persone per furti seriali nei negozi del centro, dall’unità reati predatori della polizia locale coordinata dal comandante Tullio Mastrangelo, solo nelle prime 6 settimane del 2015. Ben 71 erano stati i furti nel 2014.

ANCHE UN’APP EFFICENTE – Il servizio è attivo da luglio e in questi mesi si sono moltiplicati gli interventi contro furti e borseggi grazie all’azione dell’Unità reati predatori della polizia locale, alla collaborazione con Confcommercio Milano e all’utilizzo di una app molto diffusa su tutti i telefonini e tablet. Infatti gli agenti hanno creato una rete di segnalazioni che parte dai negozianti stessi e arriva agli agenti di polizia locale e proprio questa sera il servizio verrà presentato agli operatori commerciali in un incontro organizzato da Comune e Confcommercio Milano.

COME OPERA L’UNITA’ – L’unità opera in borghese a stretto contatto con i commercianti, raccoglie ogni segnalazione e per maggiore efficienza di intervento fornisce ai negozianti alcuni numeri di cellulare per il contatto diretto, mettendosi a disposizione anche su Whatsupp. Visti i risultati, il servizio dovrebbe essere esteso in altre aree della città anche in vista del semestre di expo a Milano. L’unità è composta da dieci agenti attivi lungo le principali assi del commercio a Milano: corso Buenos Aires, piazza San Babila, corso Vittorio Emanuele, Galleria, via Torino, via Mazzini, via Dante, largo Cairoli e piazza Castello ma anche corso Vercelli, via Marghera e le banchine della metropolitana. Oltre a svolgere un lavoro di indagine e raccogliere le immagini delle telecamere provate e pubbliche, gli agenti della polizia locale creano un archivio di facce per dare un nome ai ladri. Gli agenti inoltre entrano rapidamente in azione allo scopo di sorprendere gli autori dei furti in flagranza.

COLLABORAZIONE – “Un grande lavoro di controllo e conoscenza del territorio da parte della Polizia locale ma voglio sottolineare soprattutto che si tratta di un’efficace collaborazione tra cittadini e istituzioni per la sicurezza e il rispetto della legalità. Abbiamo avuto ottimi risultati e vogliamo condividerli per questo abbiamo organizzato questo incontro direttamente con i negozianti nella sede di Confcommercio”, ha dichiarato Marco Granelli, assessore alla Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale. Contestualmente al fermo la denuncia viene raccolta nel negozio e la merce rubata viene subito restituita ai commercianti.

 

 

Fonte: attualita.cinquequotidiano.it

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *