Questo articolo è stato letto 0 volte

Salerno – Tensioni alla mensa dei poveri, intervengono i Vigili Urbani

agente_pmGli Agenti del Nucleo Operativo di Polizia Municipale di Salerno nei primi giorni di questa settimana, hanno intensificato, ulteriormente, il controllo del territorio per reprimere il fenomeno dell’accattonaggio nei pressi di supermercati, attività commerciali ed altro. Identificate e multate 16 persone di nazionalità straniera, precisamente di etnia rom, intente a svolgere l’illecita attività i cui proventi sono stati sequestrati. Di questi 10 sono stati deferiti all’A.G. perché inottemperanti al Divieto di ritorno nel Comune di Salerno ,emesso dal Sig. Questore nei loro confronti. L’attività continuerà nei prossimi giorni senza sosta e riguarderà il contrasto anche ai parcheggiatori abusivi: 3 d questi sono stati identificati e multati.

In Piazza Mazzini e zone limitrofe sono stati effettuati 4 sequestri di accessori di abbigliamento (calzini) a venditori provenienti da zone limitrofe, ai quali venivano elevati verbali di € 5.000,00 ai sensi della Legge Regionale sul commercio. Nella zona orientale della città è stato rinvenuto e restituito al legittimo proprietario un veicolo di provenienza furtiva. Si sta svolgendo, da circa 15 giorni, il controllo quotidiano, con presidio fisso, della mensa dei poveri “S. Francesco” in via D’Avossa, dove nell’ultimo periodo si erano verificate alcune intemperanze da parte dei frequentatori della stessa, suscitando allarmismo nei volontari che prestano servizio e nei residenti della zona. In via Portacatena, a seguito dell’emissione di Ordinanza Sindacale, si è proceduto allo sgombero di un immobile occupato da diversi cittadini extracomunitari, onde consentire il ripristino delle condizioni di vivibilità dell’alloggio con le giuste condizioni igienico sanitarie, assolutamente carenti all’atto dell’intervento avvenuto giorni prima.

 

 

Fonte: www.salernonotizie.it

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *