Questo articolo è stato letto 25 volte

Al via le nuove regole per l’esame della patente C-E

motorino-patente-codice_della_strada

motorino-patente-codice_della_stradaDa oggi per acquisire una patente di categoria professionale (quelle superiori alla B) si dovrà sostenere un esame completamente diverso rispetto a quello utilizzato fino a ieri. Al posto cioè dell’esame teorico basato su un colloquio dedicato a precise materie indicate dalla legge, a partire dal 2 marzo 2015 il candidato dovrà rispondere a una serie di domande scritte senza commettere una percentuale di errori superiori al 10%. Insomma, fino a ieri uscito dall’esame il candidato non sapeva l’esito dell’esame fino alla comunicazione ufficiale; adesso è subito consapevole che se gli errori commessi superano una certa percentuale dovrà sostenere nuovamente l’esame.

Tutte queste novità sono contenute nel decreto del ministro dei Trasporti del 2 dicembre 2014 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 dicembre 2014, in cui si spiega che:
– l’esame si svolge con sistema informatizzato;
– il questionario (vale a dire la lista di domande) sarà estratto da un database della Dipartimento dei Trasporti Terrestri secondo un criterio di casualità;
– per ogni quiz il candidato deve barrare la lettera «V» o «F» a seconda che consideri la stessa rispettivamente vera o falsa.

Per risolvere il questionario avrà a disposizione un tempo prefissato e, come detto, non può fare più errori di quelli indicati dalla legge. Per la precisione:
a) l’esame per la patente C1 o C1E con codice unionale 97, è composto di 10 quiz. La prova ha durata di 20 minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 1;
b) l’esame per la C1 o C1E, è composto di 20 quiz. La prova ha durata di 20 minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2;
c) l’esame per la C o CE, è composto di 40 quiz. La prova ha durata di 40 minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 4;
d) l’esame per la C o CE, da parte di candidato già in possesso della categoria C1, è composto di 20 quiz. La prova ha durata di 20 minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2;
e) l’esame  per la D1 o D1E, è composto di 20 quiz. La prova ha durata di 20 minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2;
f) l’esame  per la D e DE, è composto di 40 quiz. La prova ha durata di 40 minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 4;
g) l’esame  per la D e DE, da parte di candidato già in possesso della categoria D1, è composto di 20 quiz. La prova ha durata di 20 minuti e si intende superata se il numero di risposte errate è non superiore a 2.
Le prove d’esame di teoria diverse da citate sono svolte con sistema orale, sulla base del programma d’esame afferente alla categoria di patente da conseguire.

ESAMI ORALI: TEMPI ED ERRORI CONCESSI

categoria patente n° quiz minuti errori max
C1 o C1E codice Un. 97 10 20 1
C1 o C1E 20 20 2
C o CE 40 40 4
C o CE (con la C1) 20 20 2
D1 o D1E 20 20 2
D o DE 40 40 2
D o DE (con D1) 20 20 2

 

 

 

Fonte: www.uominietrasporti.it

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *