Questo articolo è stato letto 24 volte

Codice della strada 2015: quali novità per la revisione delle auto ?

revisione-auto

revisione-autoProsegue l’iter parlamentare della parlamentare del disegno di legge delega per la riforma del codice della strada (A.S. n. 1638)

Il nuovo codice della strada dovrebbe prevedere numerosi cambiamenti, alcuni dei quali riguardanti la revisione auto, quali:

– l’introduzione di specifiche misure che rafforzino i controlli sulle attività di revisione dei veicoli e di consulenza automobilistica;

– l’ introduzione di disposizioni volte a favorire la diffusione e l’installazione di sistemi telematici idonei a rilevare, anche attraverso il collegamento automatico con l’archivio nazionale dei veicoli, istituito presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, nonché con gli altri enti e organismi pubblici competenti, l’inosservanza delle disposizioni in materia di circolazione dei veicoli, con riferimento anche allo stato della revisione e l’esistenza e la validità dell’assicurazione obbligatoria del veicolo per la responsabilità civile verso terzi, nonché se il veicolo è sottoposto a una misura di sequestro o di confisca penale o oggetto di denuncia di furto; al fine di impedire procedure non regolari che permettono la circolazione di auto destinate al ritiro auto usate.

 

Nella direzione di una sempre maggiore adeguatezza dei controlli del parco automobilistico circolante, un nuovo sistema denominato “Mctcnet2” permetterà di identificare i trasgressori e contribuirà a mantenere i veicoli più sicuri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *