Questo articolo è stato letto 36 volte

Regolamento verde del comune di Milano: vietato molestare gli insetti

citta-verde

citta-verdeVietato molestare gli insetti (nelle aree verdi comunali). E’ forse la novità che farà più (sor)ridere circa il regolamento del verde del comune di Milano, in via di approvazione: è ora discusso nella commissione ambiente di Palazzo Marino e andrà poi in consiglio comunale. Trentotto pagine di regole, divieti e relative multe. “Vietato catturare o molestare gli animali selvatici, insetti compresi”, sta scritto ad esempio. Con multa di 150 euro, la stessa che si pagherà se sorpresi a rimuovere o a danneggiare nidi di uccelli.

Agli animali sarà vietato dare cibo, di qualunque genere: se si viene “beccati”, ci sarà la multa di 50 euro. Vietato anche fare la pipì accanto a un albero (80 euro).

Nei giardini e nei parchi sarà anche vietato gettare mozziconi di sigaretta (120 euro di sanzione), ma pure pattinare su specchi d’acqua momentaneamente ghiacciati. Riguardano invece tutte le aree verdi, anche quelle private, le norme sulla tutela degli alberi. Ad esempio, niente rose o altre specie con spine, per la loro intrinseca pericolosità. E le potature degli alberi non potranno essere effettuate tra il primo marzo e il 30 settembre, e dovranno essere limitate: vietato, per esempio, modificare “la struttura della chioma”.

Per potature straordinarie, in deroga a queste norme, è necessario chiedere al comune un’autorizzazione, presentando una relazione botanica. Così come è necessario avvertire il comune entro le ore lavorative successive se si vanno a potare rami di albero “per evitare un pericolo imminente per l’incolumità di persone o cose”.

Una notizia che molti aspettavano, anche se per alcuni è già prevista dal codice della strada, è il divieto di sosta delle automobili nei “parterre” alberati o, per meglio dire, in prossimità delle radici degli alberi. E i mezzi non a motore potranno circolare nelle aree verdi, lungo i viali, a patto di non superare i 10 km/h di velocità, altrimenti si prende la multa (50 euro). I cavalli potranno procedere soltanto al passo.

“Scure” anche sui modellini di barche, con divieto di usarli in qualunque specchio d’acqua, dalle fontane ai canali agli stagni.

 

 
 

Fonte: www.milanotoday.it

 

 

 

 

Fonte:

One thought on “Regolamento verde del comune di Milano: vietato molestare gli insetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *