Questo articolo è stato letto 2 volte

Cuneo – Dopo i video pubblicati su facebook, la “Municipale” ritorna sull’arresto dell’ambulante di via Avogadro

facebook

facebookTorniamo a parlare della controversa vicendadella denuncia per aggressione che ha visto protagonista un venditore ambulante di frutta che aveva occupato abusivamente l’area tra c.so Nizza e via Avogadro, a Cuneo.

Nei giorni scorsi, su Facebook, sono apparsi ben due video che riprendevano gli attimi dell’arresto del venditore ambulante; visionandoli, come hanno fatto un grandissimo numero di utenti del social network, sembrerebbe che l’uomo sia stato bloccato dagli agenti con l’uso della forza senza alcuna ragione specifica.

Sembrerebbe, quindi, un vero “abuso di potere”, come si sente commentare proprio da uno dei protagonisti del video, lo stesso che poi afferra un grosso oggetto contundente, tentando di scagliarsi contro gli agenti per allontanarli dal commerciante.

La dottoressa Stefania Bosio della Polizia Municipale locale ha voluto rilasciare un commento in merito agli attimi ripresi dai due video, nella speranza di fare più chiarezza: “Le immagini non illustrano la vicenda precedente all’arresto, che ha dato origine ai vari reati contestati al commerciante, alcuni dei quali prevedono l’arresto facoltativo in flagranza. Il video non mostra nemmeno che due agenti sono rimasti feriti nella bagarre”.

“Chi ha effettuato le riprese ha dato quindi una lettura parziale, decontestualizzata e certo non conosce la vicenda che ha dato origine ai fatti. La polizia locale ha, come sempre, operato esclusivamente a tutela delle legalità“.

 

 

 

Fonte: www.targatocn.it

 

 

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *