Questo articolo è stato letto 0 volte

Cesena – Per la Polizia municipale arriva il terzo occhio

polizia-municipale-560x256

polizia-municipale-560x256Un ‘occhio elettronico’ implacabile andrà a stanare (e sanzionare) le auto parcheggiate su marciapiedi e piste ciclabili, ma anche i veicoli privi di assicurazione e quelli non in regola con la revisione periodica. La Polizia municipale di Cesena, infatti, sta per attivare lo Scout Street, un sistema automatizzato  grazie al quale aumenterà la sua capacità di controllo stradale. Nei giorni scorsi si è concluso il percorso di formazione del personale della Pm, avviato dal comandante Colloredo, ed entro qualche settimana il Comando conta di poterne avviare gradualmente l’utilizzo di questa strumentazione.

Il sistema comprende una telecamera mobile da installare sui veicoli della Municipale e che consentirà di “fotografare” le violazioni. Ad accompagnarla,  un dispositivo informatico su cui gli operatori a bordo del veicolo potranno memorizzare gli accertamenti in attesa di scaricarli sul sistema di gestione delle sanzioni per l’elaborazione dei verbali di contestazione destinati a essere inviati ai proprietari dei veicoli. Sulla piattaforma di bordo sono presenti anche speciali funzionalità per la Lettura Automatica delle Targhe, grazie alle quali la pattuglia potrà svolgere controlli immediati collegandosi al portale della Motorizzazione Civile.

“L’applicazione – sottolinea il sindaco Lucchi – è la migliore dimostrazione di come le nuove tecnologie possano mettersi al servizio di una maggiore sicurezza. Infatti, per quanto riguarda il controllo della sosta, si farà ricorso a questo sistema  soprattutto per i casi che, come ormai giornalmente i cesenati ci segnalano, più creano pericolo ed intralcio alla circolazione: auto parcheggiate su piste ciclabili e marciapiedi, negli incroci, nelle zone riservate a disabili e ai bus ecc. A beneficiare di questi maggiori controlli saranno senz’altro le categorie più deboli, a cominciare dai pedoni e ciclisti”. Da un punto di vista operativo, per le infrazioni della sosta riscontrate con questo sistema non è previsto che venga lasciato il preavviso sul tergicristallo, ma entro qualche giorno il verbale verrà notificato alla residenza del proprietario.

 

 

Fonte: www.romagnanoi.it

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *