Questo articolo è stato letto 0 volte

Ercolano – Taxi abusivo, fermato tenta di darsi fuoco davanti ai vigili urbani

Fermato perché trasportava abusivamente persone con il suo pullmino, tanta di darsi fuoco con la benzina davanti alla sede della polizia municipale ma viene fermato in tempo dai vigili urbani. È accaduto pochi minuti fa a Ercolano. C.G., 59 anni, è stato fermato ieri mentre eseguiva un trasporto di persone abusivo. Il mezzo era sprovvisto di assicurazione ed è stato sequestrato. Stamattina l’uomo si è presentato davanti alla sede della polizia municipale di Ercolano, sistemandosi sulla scalinata che dà accesso al comando, e ha cominciato a versarsi una bottiglia di benzina addosso. Immediato l’intervento di un maresciallo, che è riuscito a strappare la benzina e l’accendino di mano all’uomo, per poi ammanettarlo con l’aiuto di un collega. Nella colluttazione uno dei vigili è rimasto ferito. Una protesta che nel paese vesuviano ha un precedente drammatico, quello di Antonio Formicola, il fioraio di 49 anni che a giugno di due anni fa si dette fuoco e poi si lanciò dal balcone del sindaco, uccidendosi.

Fonte: www.leggo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *