Questo articolo è stato letto 1 volte

Giro di polizze contraffatte scoperto dalla Polizia Locale a Castel San Giorgio

assicurazione_auto

assicurazione_autoGli Agenti della Polizia Locale di Castel San Giorgio, diretti dal  Maggiore Giuseppe Contaldi, durante le normali attività di prevenzione sul territorio, hanno scoperto la presenza di diverse autovetture che esponevano uno tagliando assicurativo contraffatto. I caschi bianchi hanno appurato che la compagnia assicuratrice era sempre la stessa e veniva indicato un numero identico di polizza.  Dopo aver informato l’Autorità Giudiziaria, precisamente la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, al Comando di Polizia Municipale sono state conferite le specifica deleghe d’intervento. L’attività d’indagine è stata condotta scrupolosamente con varie fonti confidenziali e attendibili ed ha portato al sequestro di oltre 20 polizze assicurative, con il deferimento all’autorità giudiziaria di 10 persone.

L’operazione si è concentrata sul territorio di Castel San Giorgio, estendosi poi anche in altre città dell’Agro Nocerino Sarnese, del napoletano e del casertano. Buona parte dei possessori delle polizze erano ignari del raggiro, mentre altri erano consapevoli della truffa, che ha fruttato un volume di affari di diverse migliaia di euro.  L’indagine è ancora in corso, al momento le compagnie assicuratrici stanno fornendo massima collaborazione e presto si potrebbe arrivare alla mente dell’organizzazione. Intanto, va sottolineato che il Comando di Polizia Locale di Castel San Giorgio, è stato potenziato con l’assegnazione gratuita di altri veicoli (auto e moto) derivanti da beni confiscati.

A breve ci sarà la consegna di una moto, tra qualche settimana di un’auto. Sono in arrivo altri veicoli, tra i quali un Fiat Doblò che il Comando allestirà come stazione mobile, consentendo un notevole risparmio per le casse dell’Amministrazione Comunale.  Il Comandante della Polizia Locale Giuseppe Contaldi ha dichiarato quanto segue:

«Il Comune di Castel San Giorgio si distingue per aver raggiunto un traguardo di economicità ed efficienza, in stretta collaborazione con gli altri organi territoriali, cogliendo l’opportunità dell’assegnazione gratuita alle forze di Polizia, ivi compresa quella locale. Veicoli acquisiti dallo Stato in seguito a confisca nei confronti delle organizzazioni criminali. Per quanto riguarda l’indagine delle polizze contraffatte, sono fiero del risultato raggiunto, che dimostra quanto il personale del Comando, sia impegnato da sempre con diligenza e scrupolosità in tutte le sue articolate attività».

 

 

 

Fonte: www.salernonotizie.it

 

 

 

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *