Questo articolo è stato letto 1 volte

Empolese-Valdelsa – La polizia municipale da Papa Francesco. In dono prodotti della zona e una maiolica montelupina

Una delegazione della polizia municipale dell’Unione Empolese Valdelsa sarà a Roma nella prossima settimana per partecipare ad un’udienza solenne di Papa Francesco. Un pellegrinaggio che coinvolge 50 agenti di tutti i comandi territoriali degli 11 Comuni del Circondario, tra ufficiali, sottufficiali e il Comandante Generale Annalisa Maritan. L’udienza generale è prevista mercoledì mattina, 22 aprile, sul sagrato della Basilica di San Pietro. Il personale sarà in uniforme per salutare solennemente il Pontefice; alcuni Agenti e la Comandante, avranno l’opportunità di avvicinare Sua Santità Jorge Mario Bergoglio per salutarlo e donare un cesto di prodotti tipici del territorio dell’Empolese Valdelsa e la riproduzione di una Madonna con Bambino del ‘700, maiolica dai colori tipici della produzione montelupina. Il personale della polizia municipale partecipa alla gita romana fuori servizio e interamente a spese dei singoli partecipanti: la maggior parte si muoverà in pullman, altri raggiungeranno Roma in treno, alloggeranno in un istituto cattolico all’interno di Città del Vaticano. La Comandante ringrazia l’Agente Vieri Lascialfari, il quale anche in altre ricorrenze ha svolto le funzioni di cerimoniere della polizia municipale dell’Unione, che si è occupato dell’organizzazione della visita in  Vaticano, in stretta collaborazione con la segreteria del cardinale Giuseppe Betori Arcivescovo di Firenze che si è adoperato per far si che il desiderio di tanti agenti, espresso anche durante la recente celebrazione di San Sebastiano a Empoli, si potesse esaudire. Al termine dell’udienza, tra l’altro, la gita romana proseguirà proprio nella basilica inferiore di San Sebastiano, patrono della polizia municipale, e con una visita alle catacombe sotto la stessa basilica.

Fonte: www.gonews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *