Questo articolo è stato letto 0 volte

Sassari – Trasporto rifiuti ferrosi, sequestro della Polizia municipale

Nei giorni scorsi le pattuglie della Polizia municipale di Li Punti hanno fermato un autocarro che trasportava rifiuti ferrosi. Dai controlli gli agenti hanno accertato che il veicolo era sprovvisto di assicurazione e che il conducente non aveva mai conseguito la patente di guida. Il mezzo è stato sequestrato e il conducente denunciato. Inoltre il documento di trasporto per i rifiuti ferrosi era stato compilato in modo incompleto e inesatto. Conducente e titolare della ditta dovranno pagare 3100 euro di sanzione amministrativa per violazione delle norme del codice dell’Ambiente.

La Polizia municipale del Comune di Sassari, con un Nucleo specializzato in polizia ambientale, è particolarmente attenta alla prevenzione e repressione degli illeciti in materia di inquinamento atmosferico, acustico, del suolo e delle acque. Nell’agro comunale, dove questo genere di reati sono molto frequenti, opera il Nucleo circoscrizionale di Li Punti.

Nel corso del 2014 gli agenti hanno effettuato 194 accertamenti ecologico-ambientali, trattato 27 casi di abbandono di animali, uno di avvelenamento di animale, sono intervenuti per 20 episodi di cani aggressivi; hanno inoltre compiuto 8 recuperi di animali feriti, mentre 9 sono stati i casi di abbruciamenti fuori periodo.

In materia di rifiuti, sono stati elevati 46 verbali per trasgressioni alle ordinanze sindacali e segnalate all’autorità giudiziaria per abbandono di rifiuti pericolosi 3 autocarrozzerie.

Fonte: www.sardegnadies.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *