Questo articolo è stato letto 0 volte

Rimini – Controlli anti prostituzione: 13 clienti sanzionati dalla polizia Municipale

Tra gennaio e metà aprile 2015 la Polizia Municipale di Rimini ha elevato 13 verbali a clienti di prostitute, per violazione dell’articolo 32 del Regolamento di Polizia municipale che dispone il divieto di esercitare la domanda di prestazioni sessuali a pagamento condotta a bordo di veicoli circolanti sulla via pubblica e sanzionando il soggetto che esercita l’attività di meretricio su strada pubblica non deve indossare abbigliamento indecoroso o indecente, ovvero mostrare nudità. La sanzione comminata è di mille euro per ognuno dei 13 verbali elevati. “L’attività anti prostituzione viene portata avanti durante l’intero corso dell’anno – spiega l’assessore alla Polizia municipale, Jamil Sadegholvaad. – Nei mesi invernali scatta l’applicazione del regolamento di polizia urbana, a cui si aggiungerà tra qualche settimana l’ordinanza sindacale per prevenire e contrastare i pericoli derivanti dai comportamenti connessi alla prostituzione su strada. Continuiamo a non arrenderci, pur in assenza di un dispositivo legislativo chiaro e efficace nel dare agli Enti locali la possibilità di contrastare un fenomeno che alimenta l’allarme sociale e il degrado territoriale”.

 

 

Fonte: www.riminitoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *