Questo articolo è stato letto 2 volte

Legnano – Polizia Locale: controlli in città e vigilanza per Expo

Super lavoro per gli agenti della Polizia Locale di Legnano impegnati, domenica 10 maggio, a garantire la sicurezza durante le manifestazioni che hanno vivacizzato Mazzafame e assicurando una “pattuglia Expo” sino a sera inoltrata.

Infatti, gli uomini del Comandante Daniele Ruggeri hanno svolto tra le bancarelle, presenti per la tradizionale “Festa del Pane” rossoblu, un servizio che rientra nel programma di monitoraggio a tutela del consumatore.  Progetto realizzata poichè, con la bella stagione, vi è un aumento in città di mercatini e manifestazioni.

Così gli agenti si sono attivati sin dal mattino, con il supporto della Guardia di Finanza, per verificare la corretta esposizione di cartelli informativi, prezzi e quant’altro tra i 64 bancarelle, tra cui alcune della piazza di Legnano, che hanno dato vita al “Mercato Forte dei Marmi”. Poi, verso il primo pomeriggio sono stati individuati e prontamente allontanati gli ambulanti abusivi che hanno tentato di installarsi tra le bancarelle regolari.

Mentre, a garantire la sicurezza durante la riuscita “Festa di Primavera” in via Dei Salici è scesa in campo la pattuglia in bicicletta dell’Ifo Point che da febbraio ha traslocato nella piccola galleria in prossimità di via Pace. Gli agenti, impegnanti una volta alla settimana in monitoraggi per contrastare la microcriminalità, hanno deciso di prestare un servizio aggiuntivo durante la giornata di festa.

A conclusione della giornata, gli uomini del Comando di Corso Magenta hanno pattugliato la città sin dopo la mezzanotte garantendo la reperibilità in caso di urgenza nei Comuni in prossimità Expo. Si perchè oltre a dover dirigere il traffico cittadino, controllare le strade e prevenire casi di degrado anche gli agenti legnanesei sono chiamati a vigiliare sulla sicurezza della speciale esposizione. Un servizio sancito dal protocollo tra le polizie locali di Milano, Rho, Pero, Baranzate, Legnano (con i comuni del Sempione) e Arese e che richiede uno sforzo maggiore ai Comandi coinvolti già in sofferenza per la carenza di organico.

Fonte: www.legnanonews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *