Questo articolo è stato letto 1 volte

L’assorbimento della Forestale sarà “un grande disastro culturale”?

Corpo-Forestale

Corpo-Forestale“Oggi viviamo in una cultura che non va nella direzione di una polizia generalista ma specializzata. Per Xylella e Terra dei fuochi bisogna essere specializzati. Se non ci fosse il Corpo forestale in uno Stato come l’Italia bisognerebbe inventarlo. Per questo assorbire o diluire il corpo forestale in qualcosa di molto più grande è un grande disastro culturale“.

A dirlo è stato il il capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone, in audizione davanti la commissione Affari costituzionali della Camera sul ddl P.a. Attualmente la delega contenuta nel testo prevede l’accorpamento in un’altra forza di polizia del Corpo forestale.

“La polizia, che è attrezzata per l’ordine pubblico, non è culturalmente attrezzata per affrontare reati ambientali – ha argomentato Patrone – Al contrario andrebbero accorpate strutture che si occupano delle stesse questioni, non è un caso che noi in Veneto abbiamo già delle convenzioni con le polizie provinciali perché ci occupiamo un po’ delle stesse cose”.

 

 

Fonte: www.publicpolicy.it

 

 

 

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *