Questo articolo è stato letto 1 volte

Ai fini della notificazione o della comunicazione di un atto, anche non giudiziario, da eseguirsi a mezzo posta raccomandata con ricevuta di ritorno in altro Stato membro dell’UE, ciascuno Stato può notificare direttamente tramite i servizi postali – Corte di Cassazione, 29/5/2015

ai-fini-della-notificazione-o-della-comunicazione-di-un-atto-anche-non-giudiziario-da-eseguirsi-a-mezzo-posta-raccomandata-con-ricevuta-di-ritorno-in-altro-stato-membro-dellue-ciascuno-stato.jpg

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *