Questo articolo è stato letto 11 volte

Il personale interessato alla reperibilità può essere in ferie e contemporaneamente coprire il servizio di reperibilità? Orientamento Applicativo ARAN, 4/6/2015

il-personale-interessato-alla-reperibilit-pu-essere-in-ferie-e-contemporaneamente-coprire-il-servizio-di-reperibilit-orientamento-applicativo-aran-462015.jpg

Il personale interessato alla reperibilità può essere in ferie e contemporaneamente coprire il servizio di reperibilità?

Relativamente alla possibilità di collocare in reperibilità un dipendente durante il periodo di godimento delle ferie, occorre tenere conto della più forte tutela riconosciuta al diritto alle ferie derivante dalle disposizioni del D.Lgs.n.66/2003.

Infatti, è indubbio che la reperibilità, anche se non equivale alla esecuzione della prestazione lavorativa, incide ugualmente sul riposo e sulla piena possibilità di svago che le ferie devono garantire (ad esempio il dipendente non potrebbe allontanarsi per una crociera).

Ciò non toglie, tuttavia, che, durante le ferie, il dipendente debba essere disponibile al rientro per urgenti necessità, come ipotizzato dall’art.18, comma 11, del CCNL del 6.7.1995.

Tale previsione, però, non si presta a consentire anche la pianificazione della reperibilità con appositi turni, secondo le caratteristiche tipiche dell’istituto.

 

www.aranagenzia.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *