Questo articolo è stato letto 0 volte

Bastardo (PG) – Atti vandalici su auto del Corpo Unico Polizia Municipale dell’Unione Comuni

Come pensa, l’Unione, di garantire la sicurezza dei cittadini se nemmeno riesce a garantire la sicurezza dei veicoli della polizia locale?
La Giunta dell’Unione dei comuni discute ancora, dopo due anni dalla partenza del Corpo Unico, di come distribuire sedi e personale nei vari comuni. Nel frattempo non vengono colmate le gravissime lacune che ancora ci sono in termini di sicurezza.
Un esempio? Nei giorni scorsi, per la terza volta in poco tempo, è stato trovato con due gomme a terra un veicolo di servizio della polizia locale ricoverato, come previsto dal progetto approvato dalla giunta dell’Unione, nel parcheggio pubblico sottostante la sede operativa di Bastardo. Si ipotizza ancora una volta un atto vandalico. L’individuazione di una sede unica, con adeguati requisiti di sicurezza, è stata da sempre rivendicata dai lavoratori e dai sindacati in quanto elemento basilare per poter garantire controlli e sicurezza. Lavoratori e sindacati auspicano che i sindaci dei comuni aderenti all’Unione decidano finalmente di individuare una idonea sede unica e di investire risorse (anziché tagliarle) per incrementare i mezzi scarsi e obsoleti a disposizione della polizia locale e garantire organici sufficienti e professionalità.
Una scelta, per essere economica, efficiente ed efficace, non può tendere principalmente ad un risparmio economico ma deve garantire un grado di sicurezza maggiore ai cittadini, con mezzi e strumentazioni adeguati e personale sempre più qualificato.
Se il grado di sicurezza percepito dai cittadini diminuisce e non si trova nemmeno il modo di garantire la sicurezza dei mezzi di servizio, non resta che interrogarsi sull’utilità di aver costituito un Corpo Unico di Polizia Locale.

Fonte: tuttoggi.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *