Questo articolo è stato letto 1 volte

Trastevere – I vigili multano una decina di locali

Blitz dei vigili urbani e della task force del Comando generale Siae a Trastevere. Una decine le attività commerciali multate. La maggior parte delle sanzioni sono state elevate per scarsità di igiene, promiscuità di cibi e per le mancate autorizzazioni Siae. Il blitz ha preso il via questa mattina partendo da Piazza Santa Maria in Trastevere per poi spostarsi nelle zone limitrofe. Numerose sono state le irregolarità riscontrate durante i controlli: una bilancia priva del regolare bollino di revisione, la mancata esposizione dei prezzi, la mancanza del listino prezzi, scarsa igiene, promiscuità nella conservazione dei cibi, la mancanza di etichettatura relativa alla provenienza degli alimenti e una vendita promozionale non regolare. Riscontrate poi altre sanzioni per la mancata esposizione degli orari di apertura e chiusura settimanale, per alcuni raccoglitori di rifiuti scoperti e per della merce esposta all’esterno del negozio. 

Per quanto riguarda invece le mancate autorizzazioni Siae sono stati oltre mille euro l’ammontare dei verbali. Il Comando generale Siae ha riscontrato in 5 attività commerciali su 8 la mancanza delle regolari autorizzazione alla diffusione musicale nei locali pubblici: possedevano strumenti di filodiffusione senza pagare l’abbonamento previsto. Personale della task force del Comando e del Gssu ha effettuato controlli con la Asl anche in Via delle Botteghe Oscure e in Piazza Augusto Imperatore, dove sono stati contestati reati penali per inquinamento dell’acqua connesso alla mancanza di canna fumaria, 1 frode in commercio, carenze igienico sanitarie e varie violazioni amministrative connesse alla gestione delle attività. 

 

Fonte: www.romacapitalenews.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *