Questo articolo è stato letto 0 volte

Non si ferma all’alt della Polizia, dandosi alla fuga con manovre di guida pericolose. Si configura il reato di resistenza a pubblico ufficiale? Corte di Cassazione, 24/6/2015

non-si-ferma-allalt-della-polizia-dandosi-alla-fuga-con-manovre-di-guida-pericolose-si-configura-il-reato-di-resistenza-a-pubblico-ufficiale-corte-di-cassazione-2462015.jpg

Un uomo viene condannato per resistenza a pubblico ufficiale per non essersi fermato all’alt intimatogli dalla Polizia, dandosi poi alla fuga con manovre di guida pericolose per gli agenti pubblici e gli altri utenti della strada.

Si configura il reato di resistenza a pubblico ufficiale, quando l’elemento materiale della violenza risulta integrato dal comportamento del soggetto che, guidando un veicolo in modo oggettivamente pericoloso, non si limita a tentare la fuga, ma pone volontariamente in pericolo l’incolumità personale degli utenti della strada.

Vedi il testo della Sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *