Questo articolo è stato letto 0 volte

Lucca – Falsi tecnici dell’acquedotto: polizia municipale sulle loro tracce. Il sindaco: “Massima attenzione”

La loro cattura è sfuggita per pochi secondi. Una signora altopascese molto sveglia, aveva subito chiamato la polizia municipale per segnalare che due uomini, travestiti da tecnici, spacciatisi per operatori dell’acquedotto, volevano entrare in casa a controllare l’acqua dichiarando che la stessa poteva contenere mercurio. La polizia municipale si è subito recata a casa della signora, ma i due malintenzionati hanno capito che la donna prendeva tempo per consentire l’arrivo degli agenti e si sono dileguati in gran fretta. Mentre la polizia municipale sta setacciando il territorio in cerca dei due truffatori grazie alla descrizione fornita dalla donna, il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti invita tutti a tenere alta la guardia e a segnalare ogni movimento o richiesta strana, telefonando alla polizia municipale. “I tanti appelli alla fine funzionano, se la donna ha avuto un dubbio e ha chiamato la polizia municipale di Altopascio per verificare la richiesta- sottolinea il sindaco – . Per questo invito tutti gli abitanti a fare altrettanto, specificando contemporaneamente che nessun addetto dell’acquedotto è autorizzato a entrare nelle abitazioni, che l’acqua è molto buona e non presenta assolutamente mercurio o altri elementi inquinanti. Questi truffatori stanno battendo il territorio provinciale con grande intensità, ma anche noi stiamo mettendo in campo tutte le nostre armi per contrastarli. Ricordo ai cittadini che la polizia municipale ha un numero sempre disponibile per il pronto intervento ( 335-8030440) per operazioni di questo tipo”.

 

 

Fonte: www.gonews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *