Questo articolo è stato letto 0 volte

Salerno – Raffica di furti sulle spiagge di Capaccio, ladri bloccati dai vigili e da un operaio-eroe

I ladri tornano a prendere di mira il litorale cilentano. Nella domenica appena trascorsa, a Capaccio, un furto non è andato a buon fine grazie all’intervento della polizia municipale. Due individui sospetti, un uomo e una donna, sono stati notati dai bagnanti mentre si aggiravano nei pressi delle automobili, in località Licinella. La donna, ucraina, è stata bloccata dai caschi bianchi mentre tentava di fuggire dopo aver rubato un marsupio da una vettura. I controlli continuano: resta alta l’attenzione delle forze dell’ordine per garantire sicurezza ai bagnanti.

Intanto, come riporta Stiletv.it, un operaio comunale, questa mattina, ha rischiato la vita per inseguire dei ladri a Capaccio. G.S., dipendente dell’azienda speciale Paistom, mentre era intento a controllare l’attività di raccolta differenziata lungo gli stabilimenti balneari, ha notato due ladri intenti a rubare. Così, il dipendente ha iniziato a inseguirli, prima a piedi e poi con la sua auto finchè è finito fuori strada e si è ribaltato con la sua auto: è stato soccorso e ricoverato per un trauma cranico e ferite varie, mentre i due ladri, purtroppo, sono fuggiti.

Fonte: www.salernotoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *