Questo articolo è stato letto 1 volte

La Spezia – Scassinatori saltano nel Lagora per scappare dalla Municipale

Due scassinatori si sono sentiti braccati e sono scappati giù per il Lagora risalendo fino al Picco, in mezzo alla fanghiglia del canale. E’ la curiosa scena che si è consumata questo pomeriggio intorno alle 14 in città, quando un cittadino ha notato tre loschi figuri che armeggiavano attorno ad un parcometro nei pressi di Via Lamarmora. 
Uno era appostato in auto mentre gli altri due stavano cercando di manomettere il parcometro. La segnalazione del cittadino è giunta alla Polizia municipale che in un battibaleno ha raggiunto il luogo dove si stava compiendo il furto. 
Alla vista della pattuglia dei motociclisti i due uomini che erano intenti a scassinare il parcometro sono scappati a gambe levate, mentre per il complice che li aspettava in auto non c’erano vie di fuga, quindi è stato fermato e identificato. 
I suoi complici sono saltati all’interno del canale e sono risaliti fino all’altezza del Picco dove hanno fatto perdere le loro tracce. 
L’uomo fermato è un romeno di vent’anni che si trovava a bordo di una Volvo, dotata di targa olandese. Condotta una breve perquisizione è spuntata una modesta quantità di hashish e un arsenale di oggetti atti allo scasso, tra i quali un piede di porco e i documenti dei due uomini che si sono intrufolati nel canale. 
Le ricerche dei complici sono ancora in corso e per il 20enne, oltre che essere stato segnalato alla prefettura come assuntore di stupefacenti, è scattata una denuncia per tentato furto. 
Le sue generalità e quelle dei complici sono state diffuse anche alle altre forze di Polizia.

Fonte: www.cittadellaspezia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *