Questo articolo è stato letto 9 volte

Palermo – Cani legati e abbandonati. Salvati dalla polizia municipale

cani-randagi

cani-randagiUn pit-bull e un pastore tedesco, abbandonati dai loro padroni, sono stati salvati dagli agenti del nucleo cinofili della polizia municipale di Palermo. Il primo era legato con una corda ad una ringhiera, in via Padre Messina. A notarlo due persone che hanno fornito agli agenti il numero di targa dell’auto su cui una donna di 31 anni si sarebbe allontanata dopo aver fatto scendere l’animale.

Dopo averlo liberato, è stato medicato in una clinica veterinaria di viale Strasburgo, convenzionata con il Comune. La donna è stata denunciata per abbandono di animali.

Era invece legata ad un albero, con una corda di pochi centimetri, una femmina di pastore tedesco, trovata da due motociclisti in via Scala Masello, nel quartiere di Bonagia. Immediato, anche in questo caso, l’intervento del Nucleo Cinofili che, giungendo sul posto, ha notato anche la presenza di due cuccioli. Il primo era morto, l’altro è deceduto poco dopo al canile Municipale, dove era stato trasportato insieme alla madre, affidata ad un’associazione animalista e poi data in adozione ad una famiglia palermitana.

 

 

Fonte: www.siciliainformazioni.com

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *