Questo articolo è stato letto 0 volte

Rissa e botte per i lettini

Porto Garibaldi. Avevano occupato abusivamente alcuni lettini dello stabilimento balneare Ippopotamus di Porto Garibaldi e, invitati a liberarli, ne è nata una lite tra un dipendente del bagno e un ragazzo straniero, che ha insultato e colpito il bagnino.
E’ successo nella mattinata attorno alle 8.30 e l’episodio ha richiesto l’intervento di una pattuglia del corpo di polizia municipale di Comacchio per una presunta rissa tra alcuni ragazzi stranieri e i bagnini dello stabilimento. Quando sono giunti sul posto gli agenti della municipale hanno notato la lite tra i due ragazzi, con il bagnino caduto a terra dopo essere stato colpito.
Il giovane, dolorante, lamentava vertigini ed è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso per gli accertamenti del caso, mentre gli uomini della municipale hanno bloccato l’aggressore, che non ha opposto resistenza. Dai primi accertamenti e dalle testimonianze acquisite, sembra che il diverbio e la lite sia scaturita, come detto, perché alcuni ragazzi stranieri avevano occupato alcuni lettini già prenotati e, invitati dai dipendenti dello stabilimento balneare a liberarli, sia nata un’accesa discussione scaturita nella lite tra un dipendente e un ragazzo straniero. Al momento sono in corso ancora gli opportuni accertamenti per verificare l’esatto accadimento dei fatti.

Fonte: www.estense.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *