Questo articolo è stato letto 8 volte

Municipale, Piacenza chiede in prestito 5 agenti alle Province di Cremona e Lodi

agenti_moto

Il Comune di Piacenza chiede in “prestito” 5 agenti da inserire nel corpo della Polizia Municipale, e lo fa rivolgendosi alle Province di Piacenza, Lodi e Cremona. Una possibilità prevista dalla riforma delle amministrazioni provinciali: i Comuni possono chiedere al personale di venire a comando presso i propri servizi, in base alle necessità.

agenti_motoPalazzo Mercanti, dopo aver avviato la procedura con un dirigente della Provincia di Cremona, ora replica con la richiesta di 5 agenti, che saranno ovviamente selezionati tra le fila delle Polizie Provinciali.

I contratti saranno a tempo determinato, e le disponibilità saranno esaminate dopo l’estate. Qualora le richieste superassero i posti da coprire sarà avviata una selezione, spiega l’assessore al personale Luigi Gazzola.

 

 

Fonte: www.piacenzasera.it

 

 

 

Fonte:

One thought on “Municipale, Piacenza chiede in prestito 5 agenti alle Province di Cremona e Lodi

  1. Certo che lo chiedono alle Province di Cremona e Lodi (E SPERO CHE RISPONDANO PICCHE!!)quelli della Provinciale di Piacenza non hanno la minima intenzione (giustamente!) di andare nella Municipale! BRAVI RAGAZZI TENETE DURO!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *