Questo articolo è stato letto 3 volte

La frase minacciosa pronunciata contro l’ausiliare del traffico, cosituisce reato anche in caso di minaccia impossibile od iperbolica – Corte di Cassazione, sez. sez. IV penale, 7/8/2015, n. 34318

la-frase-minacciosa-pronunciata-contro-lausiliare-del-traffico-cosituisce-reato-anche-in-caso-di-minaccia-impossibile-od-iperbolica-corte-di-cassazione-sez-sez-iv-penale-782015-n-34318.jpg

Vedi il testo della sentenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *