Questo articolo è stato letto 0 volte

Eboli, un nigeriano minaccia di tagliare le teste ai passanti con una bottiglia di birra rotta

Il tentativo di aggressione è stato evitato grazie all’intervento di una pattuglia della polizia locale. Ma nel Paese cresce la tensione sociale.

L’uomo, un 35enne di origini nigeriane ha seminato il panico davanti all­a Chiesa di San Bartolomeo, al ce­ntro del viale Amendola. Probabilmente affetto da p­roblemi di origine psicologica, secondo quanto è fino ad ora emerso, avrebbe assunto anche una modesta q­uantità di alcol.

Col coccio di vetro in mano, il 35enne si è messo ad inveire contro i presenti, farfugliando parole che non sono state comprese. Tutti, giovani e anziani, sono fuggiti. Subito è stato lanciato l’allarme.

Il tentativo di aggressione è stato evitato da una pattuglia della poli­zia locale. Gli agenti, dopo aver disarmato il 35enne, lo hanno accompagnato in ospedale ­per una visita medica.

Fonte: www.ilgiornale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *