Questo articolo è stato letto 2 volte

Roma – Non buttate a terra le cicche: multe da 150€ in arrivo

mozziconi-sigaretta-parco

mozziconi-sigaretta-parcoGettare in strada i mozziconi di sigaretta costerà multe da circa 150 euro a Roma. Con l’arrivo del Giubileo il Comune di Roma punta tutto sul decoro, introducendo una serie di divieti: dal sedersi sui monumenti, a chiedere l’elemosina e lavare i vetri delle auto. Tra i provvedimenti arriva anche la stretta anti-mozziconi, come accade in altre città da Singapore a Parigi, dove le sanzioni sono di circa 35 euro, ben poco in confronto ai 100 euro di multa a Rotterdam. Lorenzo De Cicco sul Messaggero scrive che la Polizia urbana sta preparando la bozza per la norma che vieta di gettare mozziconi di sigarette in strada a Roma: La sanzione dovrebbe aggirarsi intorno ai 150 euro, anche se la cifra potrà essere ritoccata, verso l’alto o verso il basso, quando il provvedimento verrà messo ai voti in giunta. Insieme alla stretta anti-mozziconi, il nuovo regolamento dovrebbe produrre, nelle intenzioni del Campidoglio, un giro di vite a tutto campo sul decoro, con l’introduzione, anche in vista del Giubileo, del divieto di accattonaggio molesto, di bivaccare in luoghi pubblici, di sedersi sui monumenti, di lavare i vetri delle macchine ai semafori. Una mission difficile ma chiara: provare a mettere all’angolo il degrado, che passa anche dalle centinaia di migliaia di cicche che ogni giorno si affastellano sui marciapiedi o nei grandi parchi pubblici. Quante? Secondo un’indagine di Ecoitaliasolidale, a Roma ogni giorno si producono circa 11 milioni di cicche, pari a circa 4 miliardi l’anno. E almeno il 50% viene abbandonato in strada. Il calcolo è facile: se si considera che ogni mozzicone è lungo circa tre centimetri, messi l’uno accanto all’altro coprirebbero il percorso di 51 mila chilometri, più della circonferenza terrestre. Fumare dunque non sarà vietato, ma i fumatori dovranno munirsi di posacenere tascabile in cui riporre il mozzicone e se non lo avrà con sé potrebbe essere multato: “Roma in ogni caso non sarebbe la prima città italiana a prevedere una sanzione specifica per chi getta a terra i mozziconi (per chi abbandona i rifiuti ne esistono già, anche nella Capitale). Una ricerca di IdeaGreen di qualche mese fa ha messo il comune di Trento in cima ai capoluoghi di provincia con le sanzioni più salate: qui la multa infatti è di 500 euro. Subito dopo Milano, dove la contravvenzione arriva a 450 euro, poi Parma (300 euro), Firenze (150 euro) e Lucca (dai 30 ai 150 euro). Ma il record è di un piccolo comune in provincia di Salerno, dove la sanzione può arrivare a mille euro. Ai romani abituati a buttare le cicche a terra, in fondo, andrebbe bene”.

 

Fonte: www.blitzquotidiano.it

 

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *