Questo articolo è stato letto 11 volte

Bologna – Sicurezza, vigili urbani in divisa sugli autobus Tper

Polizia-Locale-su-autobus-controllo

Polizia-Locale-su-autobus-controllo“Con la ripresa delle normali attività, dopo la pausa estiva, prende il via il servizio in divisa della polizia municipale finalizzato all’aumento della sicurezza a bordo dei mezzi di trasporto pubblico, sia per gli utenti del servizio che per gli operatori adibiti ai servizi stessi sulle principali linee cittadine Tper”. Lo annuncia il comandante dei vigili urbani di Bologna, Carlo Di Palma, in una nota diffusa dall’Amministrazione comunale.

Controlli in divisa che “si aggiungono a quelli antiborseggio in abito civile – ricorda il comandante – svolti da anni dalle specialità del corpo di polizia municipale”. E proprio nell’ambito delle attività in borghese, ieri, i vigili bolognesi hanno sventato un furto ai danni di un passeggero 83enne, arrestando l’uomo che a bordo di un bus gli aveva appena sottratto il portafoglio. Lo stesso Di Palma riferisce che intorno alle 10,30 una pattuglia del reparto sicurezza, in abiti civili, “notava un individuo che con fare sospetto si avvicinava ad un anziano signore mentre saliva su un mezzo di linea”. Gli agenti ci avevano visto giusto, perché poco dopo hanno potuto verificare “che il sospettato aveva sottratto il portafoglio all’83enne italiano”. Il borseggiatore è stato “prontamente bloccato” dagli agenti, ma è riuscito a liberarsi “con una gomitata” per darsi alla fuga: inseguito dai vigili, è stato nuovamente fermato mentre tentava di salire a bordo di un altro bus. “Durante queste concitate fasi – spiega Di Palma – un agente riportava lesioni e veniva accompagnato al pronto soccorso”. L’arrestato è p.r., cittadino rumeno di 32 anni, con precedenti per reati della stessa natura: è stato accompagnato in carcere in attesa di giudizio.

Sempre ieri, è stato grazie all’intervento di due passanti che i carabinieri di Bologna hanno arrestato un 25enne tunisino, senza fissa dimora, per furto con strappo. Il fatto è avvenuto, all’incrocio pedonale tra via Pietro Mengoli e via Filippo Schiassi. Una 33enne romena, residente a Bologna, stava attraversando la strada a piedi con la bici di fianco, quando il 25enne è sbucato all’improvviso ed ha afferrato il manubrio della bici per rubarla. La donna è riuscita a difendersi ed ha allontanato il malvivente, ma lui si è avvicinato di nuovo, riuscendo questa volta a strapparle la borsa. Il ladro ha cominciato a correre e la 33enne lo ha inseguito chiedendo aiuto ai passanti. Due cittadini che si trovavano in zona non hanno esitato a lanciarsi nell’inseguimento, hanno raggiunto il 25enne e lo hanno bloccato fino all’arrivo dei Carabinieri che hanno arrestato il borseggiatore e recuperato la refurtiva. Il giovane, incensurato, è comparso questa mattina in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto.

 

Fonte: bologna.repubblica.it

 

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *