Questo articolo è stato letto 2 volte

Le somme accantonate a titolo di previdenza complementare per la polizia municipale debbono essere incluse nella spesa del personale oggetto di contenimento ai sensi dell’art. 1, comma 557 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 – Delibera Corte dei Conti, 27/7/2015

le-somme-accantonate-a-titolo-di-previdenza-complementare-per-la-polizia-municipale-debbono-essere-incluse-nella-spesa-del-personale-oggetto-di-contenimento-ai-sensi-dellart-1-comma-557-della.jpg

Mentre vanno escluse dal calcolo del trattamento economico complessivo dei singoli dipendenti di cui all’art. 9, commi 1 e 2 bis del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122.

Vedi il testo della delibera

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *