Questo articolo è stato letto 0 volte

Perugia – «Dammi 1500 euro e vado a fare l’esame di guida al posto tuo»

Si presenta a fare l’esame per la patente al posto di chi lo paga. Ma la strada finisce con una denuncia. 
La squadra di polizia giudiziaria della Stradale, infatti, ha denunciato un ivoriano di 28 anni e due camerunensi entrambi di 29, tutti residenti a Perugia, per sostituzione di persona e tentata induzione in errore di pubblico ufficiale in concorso.
In pratica, uno dei due camerunensi si è presentato a svolgere l’esame di teoria per la patente di guida al posto dell’ivoriano, mentre l’altro cittadino del Camerun aveva fatto da intermediario. Il tutto in cambio di 1.500 euro circa.
L’indagine, come spiega la polizia stradale, ha preso spunto proprio dalla segnalazione di un esaminatore della Motorizzazione civile, il quale, identificando i candidati all’esame, aveva notato alcune differenze di fisionomia rispetto alla foto riportata sul documento d’identità esibito dal presunto ivoriano: prima che arrivassero i poliziotti, il candidato era fuggito.
Le successive indagini hanno permesso di accertare che il candidato ivoriano all’esame di teoria la mattina dell’esame era al lavoro, e che quindi non poteva essersi recato negli uffici della motorizzazione. In seguito sono stati individuati anche i due camerunensi poi denunciati.

Fonte: www.ilmessaggero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *