Questo articolo è stato letto 0 volte

Brescia, degrado in stazione, massiccio intervento della polizia locale

Una denuncia per estorsione e minacce, 47 persone identificate delle quali 6 sono state trattenute al Comando; tre esercizi commerciali sanzionati e 6 grammi di hashish sequestrati. Sono i risultati dell’azione di controllo nell’area della Stazione cittadina condotta nel pomeriggio e nella serata di giovedì 17 settembre dalla Polizia Locale di Brescia. 

All’intervento hanno preso parte quattro ufficiali, 17 agenti del nucleo operativo territoriale e dei distaccamenti, due agenti dell’unità cinofila, due agenti della polizia commerciale e quattro agenti del nucleo di polizia giudiziaria. Oltre al personale del Comando, sono intervenuti anche due tecnici del settore edilizia del Comune e due ispettori dell’Asl di Brescia. 

L’operazione è scattata alle 15 quando gli agenti del nucleo di polizia giudiziaria, insieme con il personale del nucleo viabilistico, con i tecnici del settore edilizia e con gli ispettori dell’Asl di Brescia hanno esaminato due edifici in via Foppa 15. 
A causa delle pessime condizioni igienico sanitarie, per quattro appartamenti è stata emessa un’ordinanza contingibile ed urgente ed è stata richiesta una verifica sull’abitabilità. 

Sono 47 le persone identificate, sette tra queste nelle vicinanze dell’NH Hotel di viale Stazione. Quattro di loro sono stati multati per consumo di bevande alcooliche su suolo pubblico. Otto persone sono state fermate ed accompagnate al Comando per accertamenti e sei di queste sono state trattenute. 

Un uomo è stato fermato e denunciato per estorsione e intimidazione. Dopo aver rubato un orologio da polso, aveva richiesto denaro per la restituzione dell’oggetto e minacciato la vittima del furto. L’unità cinofila, inoltre, ha scoperto sei grammi di hashish, probabilmente abbandonati dagli spacciatori dopo aver visto il cane poliziotto.

Sono stati ispezionati quattro bar e un negozio. Un locale è stato sanzionato per non aver rispettato la normativa regionale sull’utilizzo di slot machine. In altri due casi le multe sono scattate per violazioni al regolamento sull’occupazione di suolo pubblico.

Sono state elevate 51 contravvenzioni per violazioni del codice della strada. Tra queste, 27 sono state le multe per soste intralcianti o illecite, 12 per guida senza cinture sicurezza, due per impiego del cellulare al volante, due per circolazione con fari non funzionanti, due per dimenticanza dei documenti di guida, una per patente scaduta e due per violazione della segnaletica orizzontale. Un motociclista è stato multato perché stava guidando una motocicletta senza indossare il casco e un automobilista è  stato sorpreso al volante con una patente sospesa. In totale sono stati controllati 67 veicoli.

“È un intervento importante, quello portato a termine”, ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Muchetti. “Un segno tangibile dell’attenzione che la Polizia Locale e l’amministrazione comunale riservano alla sicurezza della zona, per tutelare i residenti e le persone che si servono della nostra stazione ferroviaria”. 

 

Fonte: www.bresciatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *