Questo articolo è stato letto 0 volte

Trieste, ubriaco minaccia di fare una strage al distretto di polizia locale: denunciato

Mattinata turbolenta, quella di alcuni giorni fa, al Distretto della Polizia locale di via Giulia: un sottufficiale stava raccogliendo una denuncia di incidente da parte di due cittadini, quando ha sentito delle urla provenienti dal corridoio d’ingresso, proprio dove si trovava l’impiegata che si occupa delle pratiche amministrative.

Un uomo robusto e visibilmente alterato dall’alcol, è entrato negli uffici e – senza motivo apparente – ha iniziato ad inveire e minacciare di morte tutta la categoria. All’origine dello scatto di rabbia, amplificato dai troppi bicchieri, una multa per l’assicurazione scaduta da “soli” due mesi.

I due poliziotti hanno cercato in tutti i modi di far ragionare l’uomo il quale, al contrario, continuava a urlare di voler fare una strage, avvicinandosi pericolosamente ai due.

Vista l’impossibilità di riportarlo alla calma, i due hanno chiamato in rinforzo altri colleghi che gravitavano in zona. A quel punto C.F., 49enne triestino, ha desistito dai suoi propositi. Non prima, però di essersi guadagnato una denuncia penale, un processo e spese legali, per minacce e manifesta ubriachezza.

Fonte: ilpiccolo.gelocal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *