Questo articolo è stato letto 0 volte

Contro le aggressioni, manifestazione di solidarietà alla polizia locale di Jesolo

È in programma sabato 3 ottobre: “Per esprimere vicinanza ai vigili che più volte sono stati assaliti dai venditori abusivi nell’adempimento del loro lavoro”

Non una manifestazione per contrapporsi Sel e chi è a favore dell’accoglienza, bensì un’iniziativa per esprimere solidarietà a coloro che tutti i giorni lavorano per il decoro e la sicurezza in città, magari rischiando di essere vittime di aggressioni e violenze. Un’idea nata spontaneamente da un gruppo di cittadini jesolani, evidentemente grati alle forze della polizia locale per il loro impegno quotidiano, che sarà concretizzata sabato prossimo.

Appuntamento il 3 ottobre alle 15: “Ci incontreremo in piazza Brescia – spiegano gli organizzatori – per procedere poi verso piazza Marconi. Vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla polizia locale, che più volte è stata aggredita in spiaggia dai venditori abusivi nell’adempimento del loro lavoro e verso le forze dell’ordine che sono costrette a lavorare senza tutele da parte delle istituzioni dello Stato”.

“Scenderemo in piazza pacificamente – si specifica – tutti uniti, senza simboli politici. Cammineremo per via Bafile senza cori e parlando tra di noi, cogliendo anche l’occasione per conoscere nuove persone. L’invito verrà esteso a tutte le persone italiane e straniere, senza nessun pregiudizio, che credono nello scopo di questa manifestazione”. Nel corso della manifestazione verranno affissi dei cartelli per ringraziare le forze dell’ordine.

 

Fonte: www.veneziatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *