Questo articolo è stato letto 1 volte

Trani, Polizia locale: «Solidarietà ai vigili, e adesso siamo in piena emergenza»

«È un’emergenza che bisogna immediatamente risolvere. Trani non può avere un numero così ridotto di vigili urbani. Sarebbero pochi pure se fossero una cinquantina (che tra turni, malattie, ferie e gli agenti impiegati negli uffici, significherebbe due o tre agenti per strada per turno), figuriamoci la metà. Ecco, dunque, che il consiglio comunale monotematico da noi proposto assume una rilevanza notevolissima. L’amministrazione si metta subito a lavoro per formulare proposte concrete da condividere con il consiglio».

Quella di Antonio Procacci, portavoce di Trani a capo, è stata la prima voce levatasi a margine del doppio evento, di cui abbiamo parlato ieri, che ha decimato l’organico della Polizia locale, che si ritrova con 14 agenti in meno e resta con soli 28 operatori, comandante e capitani compresi, per affrontare le esigenze di una città di 55mila abitanti.

Procacci, per il momento, ha espresso piena solidarietà agli agenti, ma serve, evidentemente, anche qualcosa di più concreto.

Fonte: www.radiobombo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *