Questo articolo è stato letto 1 volte

Droni per mappare zone alluvionate. La polizia locale in azione a Olbia

Proseguono le operazioni di sgombero e verifica dello stato delle case e delle strade a Olbia dopo il ciclone che ha devastato alcuni quartieri della città. Gli uomini della polizia locale di Olbia, diretti dal comandante Gianni Serra, stanno effettuando grazie all’ausilio del drone in dotazione di una mappatura dall’alto delle zone alluvionate e dei canali che sono esondati

“Dobbiamo ricostruire lo stato dei luoghi post alluvione e procedere ad una corretta e puntuale mappatura dei canali, partendo dal rio Siligheddu, per poi passare al San Nicola e al Gaddhuresu”, ha commentato il comandante Serra. La Procura della Repubblica di Tempio Pausania che già sta indagando sul ponte abbattuto sul Rio Siligheddu, potrebbe avvalersi anche di queste immagini aeree per arricchire il già nutrito fascicolo a disposizione creato all’indomani dell’alluvione del 2013.

Fonte: www.sassarinotizie.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *