Questo articolo è stato letto 0 volte

Mucche al pascolo al rione Bozzano: intervengono pompieri e vigili urbani

Sono dovuti intervenire gli agenti della polizia municipale, insieme ai tecnici del servizio Veterinario – Asl e a una squadra dei vigili del fuoco, nel primo pomeriggio di oggi (18 ottobre), nel quartiere Bozzano, dopo diverse segnalazioni di cittadini che denunciavano la presenza di due bovini intenti a pascolare tra le aiuole del quartiere. 

Una presenza insolita che ha fatto scattare le procedure del caso per poter consegnare gli animali al legittimo proprietario, il titolare di un’azienda agricola cittadina situata nell’area del canale Patri, e far ritornare la situazione alla normalità. Sconosciuto il motivo dell’allontanamento degli animali dal luogo dove solitamente pascolano. Sicure invece le sanzioni, previste dal codice stradale e dai regolamenti comunali, a carico dell’llevatore.
Tutto ciò accade a pochi giorni da un intervento simile. Il pomeriggio del 14 ottobre, infatti, alcuni automobilisti si videro tagliare la strada da una scrofa.

L’animale dopo aver attraversato, incolume, la rotatoria nota come “incrocio della morte”, trovò rifugio all’interno del parcheggio di un vicino autolavaggio. Per mettere in sicurezza l’area e trasportare la scrofa in un luogo adatto fu necessario l’intervento congiunto di forze dell’ordine e veterinari: dai vigili del fuoco, ai poliziotti della Sezione Volanti, dai vigili urbani al veterinario Donato Sole, del servizio sanitario ASL. In quel caso a dare un contributo decisivo fu il responsabile animali del Circo Orfei, giunto da poco in città e insediatosi nel vicino parcheggio del centro commerciale Ipercoop.

Oggi per fortuna non è stato necessario richiedere l’intervento né di circensi né di altre forze dell’ordine; i bovini, di stazza media, ma molto tranquilli, hanno “deciso” di non opporre resistenza.

 

Fonte: www.brindisireport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *