Questo articolo è stato letto 0 volte

Firenze, padre e figlio bloccati in ascensore: a liberarli ci pensa la polizia municipale

Sono rimasti bloccati in ascensore ma grazie all’aiuto della Polizia Municipale sono stati liberati. È successo stamani, martedì 20 ottobre, in via delle Terme. Poco dopo le 11 al distaccamento di via delle Terme è arrivata una donna statunitense, insieme alla figlioletta che, molto agitata, ha raccontato agli agenti che il marito era rimasto bloccato nell’ascensore di un palazzo vicino insieme al figlio. Il timore della donna è che, essendo stranieri e non conoscendo l’italiano, il marito non fosse in grado di comprendere le istruzioni da seguire in questo caso presenti all’interno dell’ascensore. I vigili si sono quindi recati sul posto e hanno chiamato la ditta di manutenzione. Gli addetti hanno quindi liberato l’uomo e il figlio. I genitori hanno ringraziato i vigili e si sono allontanati. Ma, poco dopo, i bambini sono tornati al distaccamento portando due disegni realizzati da loro e i cioccolatini per ringraziare con ancor più calore la Polizia Municipale.

Fonte: www.gonews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *