Questo articolo è stato letto 1 volte

Reggio, ladro georgiano inseguito dai vigili “placcato” da un consigliere comunale sul Corso Garibaldi: rubava abiti nei negozi del centro

Nell’ambito dei servizi disposti dal vice Comandante e voluti dall’Assessore Giovanni Muraca, su indirizzo del Sindaco, finalizzati alla repressione dell’abusivismo commerciale itinerante nel  centro storico e in particolare sul corso Garibaldi, nella giornata odierna una pattuglia della Polizia Municipale è intervenuta a prestare aiuto al titolare di un esercizio commerciale che aveva subito il furto di un giubbotto e che stava rincorrendo l’autore dell’azione criminosa. Il malvivente, vistosi inseguito,  cercava di liberarsi della refurtiva buttandola sulla pubblica via, ma sopraggiungevano  due agenti di servizio sul corso Garibaldi che, unitamente al consigliere comunale Nicola Paris, trovatosi per caso ivi presente, fermavano il malcapitato (successivamente identificato  per K. G. di anni 33 – nazionalità georgiana) e lo accompagnavano presso il Comando Polizia Municipale per metterlo a disposizione dell’Ufficiale responsabile dott.ssa Tiziana Malara. Da indagini successive è emerso inoltre che  il K.G. si era reso responsabile di un altro furto di una giacca e un paio di pantaloni in altro esercizio commerciale. Infatti, contattato il titolare, veniva riconosciuta  la merce suddetta come capi di sua proprietà e messi in vendita nel suo negozio. Avvisato il P.M. di turno venivano disposti gli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

 

Fonte: www.strettoweb.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *