Questo articolo è stato letto 4 volte

RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE – Sfugge all’alt della Polizia Municipale costringendola a un lungo e pericoloso inseguimento – Corte di Cassazione penale, 2 novembre 2015

resistenza-a-pubblico-ufficiale-sfugge-allalt-della-polizia-municipale-costringendola-a-un-lungo-e-pericoloso-inseguimento-corte-di-cassazione-penale-2-novembre-2015.jpg

L’elemento psicologico è costituito dall’azione dell’imputato diretta a sfuggire comunque all’operato del pubblico ufficiale, e cioè nella coscienza e volontà di precludergli, con la propria condotta minacciosa e violenta, l’atto di ufficio ritenuto pregiudizievole ai propri interessi. 

Vedi il testo della sentenza

 

Per maggiore approfondimento: 

Polizia locale 2.0

di Fabrizio Cristalli – Flavio Lucio Rossio

Un manuale “adattativo” indispensabile a comandanti di polizia, agenti e ufficiali per approfondire le dinamiche del sistema-sicurezza, una guida ragionata utile ad amministratori, segretari, sindaci, assessori e cittadini per acquisire le informazioni necessarie a migliorare concretamente la vivibilità dei centri urbani.

Per maggiori informazioni >CLICCA QUI<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *