Questo articolo è stato letto 4 volte

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA – Nel caso in cui il conducente, presumibilmente in stato di ebbrezza, abbia provocato o sia rimasto coinvolto in un incidente stradale e venga condotto presso una struttura sanitaria, gli organi della Polizia Giudiziaria possono chiedere l’accertamento del tasso alcolemico, indipendentemente dal consenso che costui abbia o meno prestato – Corte di Cassazione penale, 23 novembre 2015

guida-in-stato-di-ebbrezza-nel-caso-in-cui-il-conducente-presumibilmente-in-stato-di-ebbrezza-abbia-provocato-o-sia-rimasto-coinvolto-in-un-incidente-stradale-e-venga-condotto-presso-una-stru.jpg

Vedi il testo della sentenza

 

Per maggiore approfondimento 

Casi pratici di polizia stradale

di Elena Fiore

La Guida analizza tutte le procedure per l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni al codice della strada, illustrando, con l’ausilio di pratici schemi sinottici, anche le modalità applicative delle eventuali sanzioni amministrative accessorie..

Per maggiori informazioni >CLICCA QUI<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *