Questo articolo è stato letto 2 volte

Valle d’Agrò – Tiro a segno per gli Ispettori di Polizia municipale

pistola-vigile-fondina

pistola-vigile-fondinaIspettori di Polizia municipale a scuola di Tiro a segno. L’amministrazione della cittadina medioevale, tenuto conto delle normative vigenti in materia di Polizia municipale, ha iscritto i due ispettori del Comando dei Vigili urbani, Antonino Casablanca e Giuseppe Curcuruto, al “Tiro a Segno Nazionale”, in quanto agenti e ufficiali di Pubblica sicurezza.

L’’iscrizione alla sezione di “Tiro a Segno Nazionale” consente ai due Assistenti della Polizia municipale casalvetina, di poter ottenere “l’attestazione di idoneità al maneggio delle armi.” In questo contesto, la municipalità ha impegnato la somma necessaria al fine di consentire “l’iscrizione e l’esercitazione del personale interessato presso la sezione di <> di Messina. I due vigili urbani, a conclusione delle esercitazioni riceveranno il necessario attestato di ”uso e maneggio delle armi.”

Da un paio di mesi, la Polizia municipale dello storico borgo della Valle d’Agrò, non ha più un Comandante, in quanto è andato in pensione il Capitano Antonino Spadaro e, in organico, sono rimasti solo due Ispettori. L’amministrazione comunale non avendo altre figure in dotazione, attende di poter far parte del tanto atteso Comando di Polizia municipale a livello comprensoriale.

 

Fonte: www.gazzettajonica.it

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *