Questo articolo è stato letto 9 volte

Polizia locale, Bordonali: un unico tesserino per tutti gli agenti

Entro giugno del prossimo anno tutti gli operatori lombardi della Polizia locale avranno la stessa tessera di riconoscimento”. Lo fa sapere l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali che, nel pomeriggio, ha consegnato i nuovi tesserini agli agenti di Milano.

LOMBARDIA MODELLO PER IL PAESE – “Questa operazione – ha spiegato Bordonali – permettera’ alla Regione Lombardia, prima in Italia a introdurre una novita’ del genere, di conoscere nel dettaglio l’anagrafica di tutti gli operatori orientando cosi’ nel futuro scelte di programmazione e di aggregazioni per ambiti strategici. I tesserini sono stati realizzati interamente dalla Regione Lombardia e questo consentira’ ai comuni di non avere alcun aggravio economico”.

LE NUOVE TESSERE, SI PARTE DA MILANO – Le tessere sono di colore verde per gli agenti, azzurre per i sotto ufficiali e rossa per gli ufficiali. La prima tranche e’ stata consegnata al comandante di Milano, Tullio Mastrangelo, non ultimo, per l’eccellente prova offerta nella gestione del semestre dell’Expo.

PROMUOVERE GESTIONI ASSOCIATE – “Il controllo della viabilita’ e della criminalita’, la protezione delle fasce deboli fino alla prevenzione e primo soccorso per eventi calamitosi sono ancora piu’ proficui se realizzati integrando gli interventi. Per questo la Regione ha deciso di supportare e valorizzare le politiche che si attuano sul territorio. Vogliamo sostenere percio’ una trasformazione del ruolo delle polizie locali per elevare i livelli di efficienza, efficacia ed economicita’ del servizio erogato ai cittadini lombardi. La Legge regionale che abbiamo approvato promuove infatti l’associazionismo tra comandi per assicurare una massa critica di operativita’ utile a garantire elevati standard di sicurezza urbana sull’intero territorio della Regione. Ci siamo fatti promotori inoltre di una proposta di legge nazionale che vuole andare nella stessa direzione”.

“La sicurezza dei lombardi e’ una priorita’ massima per la giunta regionale. Abbiamo infatti deciso di investire per il 2016 ben 8,6 milioni per videosorveglianza e attrezzature e strumentazioni della polizia locale” ha concluso l’assessore.

 

Fonte: www.regioni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *